Come scegliere il colore giusto per i capelli ed essere sempre più affascinante

Scegliere il colore giusto per i capelli è molto semplice, è necessario assecondare la natura. In che senso? La nostra carnagione e i colori del nostro corpo sono in completa armonia, ne consegue che distaccarsi troppo da quelle che sono le nostre tinte naturali può essere rischioso. Il primo consiglio quindi è quello di ravvivare la base che già abbiamo.

A volte per dare quel tocco in più ai nostri capelli e donare un aspetto decisamente più fascinante è semplicemente necessario lucidare la chioma o aggiungere qualche colpo di sole. Esistono delle bellissime tinte neutre o tono su tono per togliere quell’effetto opaco ai capelli sfruttati. In questo senso sono ottime le maschere all’henné. Questa sostanza naturale, infatti, non serve solo a tingere di rosso, ma anche a dare brillantezza.

Le bionde, le rosse o le castane chiare potrebbero trovare il look giusto con qualche colpo di sole: esistono numerose tecniche dal degradé al shatutsh per realizzare dei contrasti naturali molto belli. Dovete solo scegliere quelli più adatti a voi. Non vi ho convito? Volete proprio cambiate calore? Ok! Allora per voi ci sono comunque dei consigli da tenere a mente. Le ragazze con la carnagione chiara, in linea di massima stanno bene con il biondo e con il rosso.

Le signore con una carnagione olivastra, invece, sono portate per il nero o il marrone scuro. Sono molto belle anche quelle tinte corvine con i riflessi violacei, soprattutto se avete gli occhi chiari. I capelli ramati stanno bene alle ragazze con la carnagione da rossa, ovvero con qualche lentiggine o magari con i capelli castani e la pelle rosa. Cercate di non mescolare questi colori, perché potreste non riconoscervi. La tinta, se non siete abituate, ha un impatto duro a livello psicologico.

Foto| TM News

  • shares
  • Mail