Il tantum rosa quando conviene usarlo e perché

Oramai abbiamo impresse nella memoria le scenette degli spot dedicati a nostri "fastidiosi bruciori intimi", arrossendo quando tali reclam passano mentre siamo a tavola con tutta la famiglia schierata. Fuor di buon gusto a parte, il Tantum Rosa e le sue miracolose proprietà, continuano da anni ad accompagnarci ovunque, dando sollievo e disinfezione quando più ci serve. Ma precisamente, quando conviene usarlo e per quali disturbi?

Innanzi tutto specifichiamo che si tratta di un medicinale a tutti gli effetti, avendo come principio attivo la Benzidamina Cloridrato, un anti infiammatorio non steroideo con elevata capacità di penetrazione attraverso cute e mucose. E questa è la ragione per cui il Tantum Rosa viene usato con successo nelle affezioni delle parti intime, dando sia un immediato sollievo, grazie alla sua azione antidolorifica locale, sia effetti duraturi, attraverso la sua azione stabilizzante sulle membrane cellulari, impedendo il progredire dell'infiammazione.

Si usa principalmente per contrastare le vaginiti, in quanto agisce efficacemente contro la componente microbica patogena, senza alterare la flora lattobacillare e assorbendo l’infiammo in tutte le sue manifestazioni locali. Può essere usato anche in gravidanza e allattamento, vista la sicurezza del prodotto e la sua elevata tollerabilità. E anzi, durante la gestazione, viene consigliato l’utilizzo per quelle infezioni che possono compromettere il buon esito della gravidanza stessa.

Più in generale, la benzidamina è efficace quando il delicato equilibrio delle parti intime femminili viene alterato a causa di variazioni ormonali, che influiscono sulla concetrazione di glicogeno vaginale (che garantisce la salute intima regolando i livelli della microflora). Tali alterazioni portano a un abbassamento delle difese immunitarie locali, con conseguente infezione, che porta arrossamento, prurito, perdite lattiginose, bruciore. Anche l’uso di biancheria intima sintetica, di pantaloni molto stretti o detergenti intimi troppo aggressivi possono causare stati irritativi passeggeri (meglio non abusare di saponi con pH acido e fare lavaggi troppo frequentemente). Generalmente modificare tali abitudini, e fare degli sciacqui con Tantum Rosa, può risolvere il problema in pochi giorni.

Non bisogna dimenticare, in tutti i casi, che i trattamenti topici a base di bustine, lavande, spray, vanno accompagnati da una cura particolare per le zone intime. Un abbigliamento fresco e naturale, specialmente d’estate, aiuta la traspirazione e impedisce che il caldo intacchi la flora locale. O ancora, un’alimentazione leggera, con una buona componente di frutta e verdura di stagione, priva di alcolici, fritture, eccesso di zuccheri semplici e grassi idrogenati può aiutare a limitare i danni. Non sottovalutiamo anche l’uso dei fermenti lattici per via orale che garantiscono difese immunitarie sempre al top, per tutto l’organismo.

Foto | Facebook - Tantum Rosa

  • shares
  • Mail