L'appetito (sessuale) vien trombando

La crisi da calo di desiderio è un problema che affligge moltissime coppie che stanno insieme da lunga data. Che il sesso non possa restare sempre quello dei primi tempi, nemmeno nelle più rosee favole del Mulino Bianco (dove però non si tromba mai) è una verità inesorabile, però bisogna ammettere che stress, vita quotidiana, preoccupazioni di lavoro e bombardamento di stimoli a sfondo sessuale ci mettono il carico da novanta nell'affossare l'intesa erotica.

Di rimedi ne sono stati proposti una caterva, con risultati alquanto deludenti a giudicare dal numero di coppie che si rivolgono ai terapisti implorando rimedi miracolosi. In America, dove tutto arriva sempre prima, sono passati alle maniere decise. Vi ricordate il vecchio detto: l'appetito vien mangiando? Ebbene due coppie a stelle e strisce hanno deciso di far rifiorire l'eros imponendosi di accoppiarsi di santa ragione ogni sera dell'anno, con zelo e dedizione fino a che l'appetito sessuale non fosse riaffiorato. I risultati di tale lodevole esperimento scientifico hanno trovato spazio nei due libri dati alle stampe dai maratoneti del sesso: Just do it e 365 nights.

Siete curiosi di sapere se ha funzionato? A quanto pare si. Dopo un anno di copule programmate, adesso le due coppie sprizzano vitalità erotica da tutti i pori. Certo all'inizio sarà stato pesante...immaginatevi: caro, sbrigati, metti la macchina in garage che alle 21 si inizia. Oppure: mettimi a registrare la puntata di Lost, che tra mezzora siamo impegnati sotto le coperte, così me lo rivedo. A me verrebbe da scappare urlando dopo due giorni, però a quanto pare non si può mai dire.

Ad onor del vero va precisato che i Brown proprio per tutto l'anno non hanno retto. Pare che infatti dopo la centesima notte di acrobazie, i due abbiamo abbandonato l'esperimento, sfiniti ( lui addirittura con le vertigini!), ma il risultato è stato comunque raggiunto, ed è questo ciò che conta. Un minimo di spiegazione scientifica esiste e va ricercata nei sempre presenti ormoni, come spiega il sessuologo Emanuele Jannini.

Due rapporti alla settimana scatenano la produzione di testosterone. È un meccanismo psicoendocrino, l’attività stimola il desiderio

Avete capito? Cosa fate ancora lì? Se serve una rinfrescatina al vostro menage matrimoniale (e non) correte a segnare in agenda: stasera ci diamo! E fateci sapere se funziona!

  • shares
  • Mail