Indovinello: di lui Argan ha scritto…

Di questo artista francese Giulio Carlo Argan ha scritto, nel 1984, che “la sua fu un’immaginazione attonita e insieme sontuosa, che faceva tigre il gatto, aquila il merlo, mare la tinozza, giungla l’aspidistria coltivata sul pianerottolo”.Di chi parlava il grande critico romano?La risposta fra una settimana.


Di questo artista francese Giulio Carlo Argan ha scritto, nel 1984, che “la sua fu un’immaginazione attonita e insieme sontuosa, che faceva tigre il gatto, aquila il merlo, mare la tinozza, giungla l’aspidistria coltivata sul pianerottolo”.

Di chi parlava il grande critico romano?

La risposta fra una settimana.