Come eliminare i pidocchi dai capelli con prodotti naturali


I pidocchi sono un classico per i bambini, soprattutto dai 3 ai 12 anni. Sono pochi quelli che riescono a scampare a questo problema, che non è grave quanto poco piacevole da risolvere. È possibile evitare di utilizzare dei prodotti chimici, favorendo le erbe e i prodotti naturali. In linea di massima, è necessario lavare con molta cura la chioma e poi con un pettinino rimuovere le uova.

In questo campo, l’aceto si rivela particolarmente efficace. Il consiglio è quello di diluire in parti uguali acqua e aceto e poi lavare con cura i capelli. Fate in modo di tenere l’impacco per qualche minuto. La cosa migliore sarebbe chiudere i capelli in una bella cuffia e attendere almeno 15 minuti prima di sciacquare. Come potete immaginare il costo di questo trattamento è praticamente nullo. Con 1 litro di aceto da 1,50 euro potete tranquillamente fare almeno 5 lavaggi.

Sono molto comode anche le erbe o le piante officinali, come per esempio la lavanda. Raccogliete i fiori e fateli macerare per circa due settimane in acqua e aceto. Poi filtrare questo prodotto. Il consiglio è di prepararlo in primavera e poi tenerlo chiuso in una bottiglietta di vetro, pronto all’occasione. Altrimenti acquistate dell’olio essenziale: è più costoso, ma di immediato utilizzo. Comunque quest’acqua di lavanda deve essere applicata durante il lavaggio.

Un altro accorgimento che dovete prendere è quello di far bollire con molta cura tutto quello che è entrato in contatto con voi o con il vostro bambino, quindi le lenzuola, le salviette, eventuali abitati, ma anche peluches.

Foto| Flickr

  • shares
  • Mail