La specie femminile e i benefits del sesso.

Non ho potuto fare a meno di sorridere leggendo questo articolo, che riguarda uno studio portato avanti dall' University of Michigan School of Public Health, e poi pubblicata sulla rivista Evolutionary Psicology. Ma dopo che ho smesso di sorridere ho iniziato a riflettere. Secondo i dati raccolti su varie specie animali (inclusa quella umana), risulterebbe che per le femmine darla in cambio di favori materiali è una cosa, non solo normale, ma essenziale per la sopravvivenza.

Quella che noi in tempi moderni chiamiamo zoccolaggine, forse troppo infarciti di sani principi e buoni propositi, in realtà è un istinto esistente in natura, forte tanto quanto quello all'accoppiamento. Persino tra i pinguini vige la legge del "do ut des" nei rapporti sessuali. Le pinguinette infatti si concedono solo ai maschi che si mostrano disponibili a portare loro i ciotoli per costruire il nido. Del resto che ci aspettavamo dai pinguini, amori impossibili alla Titanic? Non ci si ferma ai simpatici barilotti ancheggianti dell'Antardite; anche le femmine del colibrì puntano a avere rapporti sessuali coi maschi che gli procurano il miglior cibo.

E l'uomo? Si dà tanto addosso a quelle che la danno per far carriera, a quelle che si sposano miliardari più vecchi di 30 anni e via dicendo, ma forse sono loro nel giusto e noi siamo fesse. In fondo che male c'è ad assicurarsi una sopravvivenza? Oggi le donne possono lavorare e mantenersi ( quando ce la si fa) con molta fatica; alcune anzi arrivano in qualche pianeta non chiamato Italia a superare gli uomini ai vertici del comando, però fino a meno di un secolo fa l'unica cosa sensata che una ragazza poteva fare per sopravvivere era impalmare un buon partito. Che poi ci abbiano indorato la pillola con mille romanticherie non cambia il risultato: l'uomo vuole una donna, la donna vuole la sicurezza economica. Tutte a scuola dalla Gregoraci!

  • shares
  • Mail