La ricetta dell'insalata di pollo light da gustare in estate


L’insalata di pollo light è un ottimo piatto in estate e si cucina davvero facilmente, un po’ come tutte le insalate. La prima cosa che dovete fare è ovviamente acquistare la materia prima e prepararla. Comprate quindi dei petti di pollo (ci sta bene anche il tacchino) e cuoceteli. In che modo? Alla griglia o se volete potete anche lessarli. Considerate che quest’insalata si consuma come piatto unico, quindi ci vorranno 150 grammi di carne a testa.

Per rendere più saporita la ricetta potreste sostituire il petto, con un bel pollo arrosto comprato in rosticceria. Toglieteli tutta la pelle (troppo grassa e poco salutare), e le ossicina, e tagliate la carne a striscioline o dadini più o meno della stessa dimensione. Ovviamente, questo procedimento deve essere fatto anche il petto grigliato o lessato.

Cosa mettere nella nostra insalata? Tutto quello che volete! Ci stanno benissimo dei pomodori, tutte le verdure tagliate a julienne (dalle carote ai cetriolini, dai peperoni a finocchi). Lasciate andare alla fantasia e state attenti anche ai colori. Mi raccomando non deve mancare dell’insalata verde, come il lattughino o la valeriana.

Potete poi aggiungere anche delle patate lessate, sempre che vi piacciono, delle olive o dei capperi e qualche sott’aceto. Sono ottimi poi dei piccoli crostini. In questo caso prendete del pane cassetta, tagliatelo a dadini e fatelo tostare in una padella antiaderente. Ora siete pronti per condire l’insalata. Non usate le salse, che per quanto siano buone non sono per nulla light, preferite sale, pepe, aceto balsamico e un cucchiaio di olio extravergine a persona.

Foto|Flickr

  • shares
  • Mail