4 modi per scoprire se un cosmetico è scaduto

Crema idratante Sicuramente conoscete già il PAO e sapete che anche i cosmetici hanno una scadenza e un determinato periodo di vita: ma se avete trovato in bagno una il prodotto in questione è andato a male o se potete utilizzarlo tranquillamente.

1. Iniziate con la prova dell'odore
Molti cosmetici sono studiati per durare un paio di anni circa, ma prima di usare un vecchio prodotto è meglio annusarlo: se la fragranza sembra a posto, la prima prova è stata superata, ma se l'odore non è dei migliori può significare che qualche ingrediente si è irrancidito oppure che c'è una crescita di batteri. Meglio anche dare un'occhiata per controllare che non ci sia una crescita di muffa o funghi, e anche se la consistenza del prodotto è cambiata, e quest'ultimo si presenta troppo grasso o troppo acquoso è meglio buttarlo via e non usarlo.

2. Controllate la data di scadenza, se indicata: è già passata?
Non tutti i prodotti hanno una vera e propria data di scadenza, ma basta guardare il codice numerico sulla confezione: con questo codice potete risalire alla data di fabbricazione e avere una conferma di sicurezza in più per decidere se usare o meno il prodotto.

3. Il prodotto è stato conservato male?
Alcuni cosmetici sono sensibili al caldo, alla luce e al freddo: meglio cercare sempre di conservarli al meglio e fare attenzione quando sono stati ad alte o basse temperature.

4. Il prodotto contiene ingredienti "speciali" che vanno facilmente a male?
Alcuni ingredienti attivi possono andare a male facilmente, per esempio quelli contenuti nelle protezioni solari (attenzione quindi a usare i solari dell'anno precedente!) o gli ingredienti più naturali.

Via | Thebeautybrains

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail