Gli scenari metropolitani di Shinko Okuhara

Per la prima volta sulla scena artistica italiana, Shinko Okuhara presenta alla Galleria Atlantica di Altavilla (VI) i suoi lavori di vita quotidiana.Artista giapponese con uno stile metropolitano e di tendenza, Okuhara lavora tele di grandi dimensioni a colori accesi che nascondono l’eccitazione ma anche l’ansia del vivere moderno.Nella serie “Sleeping Figure” sono rappresentate donne


Per la prima volta sulla scena artistica italiana, Shinko Okuhara presenta alla Galleria Atlantica di Altavilla (VI) i suoi lavori di vita quotidiana.

Artista giapponese con uno stile metropolitano e di tendenza, Okuhara lavora tele di grandi dimensioni a colori accesi che nascondono l’eccitazione ma anche l’ansia del vivere moderno.

Nella serie “Sleeping Figure” sono rappresentate donne indifese distese a terra a faccia in su, come addormentate, in stanze di appartamento o sotto ponti o nei parchi. Una situazione pericolosa e vulnerabile che attrae l’artista e che lei stessa vorrebbe provare. Uno stato di incertezza e confusione ma anche di calma e attesa, accentuato dai colori, dallo stile delle tele che sembrano senza confini e dal montaggio con cui sono costruiti i personaggi. Le figure dei suoi lavori sono eleganti ma senza identità.

La mostra si apre il 24 ottobre per proseguire fino al 30 novembre.

Shinko Okuhara – Galleria Atlantica – Altavilla
The slope where I used to walk - 2008 - Shinko Okuhara
On the way back from an encounter with a serow - 2008 - Shinko Okuhara
Honeymoon - 2005 - Shinko Okuhara

Carying chairs - 2006 - Shinko Okuhara
A temple pond - 2008 - Shinko Okuhara
A huge overpass just behind where I am - 2008 - Shinko Okuhara
Hotel Velonica - 2003 - Shinko Okuhara
Strange looking tree I found by chance on my walk - 2008 - Shinko Okuhara
Ginkakuji - 2004 - Shinko Okuhara
Sleeping Woman - 2004 - Shinko Okuhara
Plum Tree Garden - 2007 - Shinko Okuhara

Ultime notizie su Mostre

Tutto su Mostre →