Olimpiadi 2012: Martina Grimaldi conquista il bronzo, prima medaglia del nuoto italiano

Ancora una buona notizia riguardo allo sport, ad un'atleta italiana e, soprattutto, rispetto al nuoto che è stata una delle discipline che ha creato le maggiori polemiche relative alle Olimpiadi 2012, visti i risultati insoddisfacenti di Federica Pellegrini dalla quale ci si aspettava performance di ben altri livelli e piazzamenti migliori di quelli ottenuti

Oggi, però, è tempo di festeggiare e tocca a Martina Grimaldi, agente scelto della Polizia di Stato, che ha conquistato il terzo gradino del podio per il nuoto di fondo nel 10 km femminile, ottenendo così la prima medaglia per l’Italnuoto alle Olimpiadi londinesi.

Martina si è detta contentissima, così tanto da non sentire quasi la fatica, ma ha anche ammesso che si aspetta di crollare da un momento all’altro, com’è normale dopo uno sforzo del genere. A fine gara era ormai senza quasi più energie, ma ha stretto i denti sprintando con tutto quello che aveva per raggiungere il podio.

Una medaglia di bronzo, quindi, che a quanto pare ha sfiancato l'atleta, ventiquattrenne bolognese, la quale dopo la sua vittoria ha dichiarato ai microfoni di Sky:

Alla fine non ce la facevo più e ho stretto i tempi perché ho visto che la Payne veniva su forte. Quando ho toccato ho tirato un urlo di liberazione perché è stato un anno intenso, molto stancante. Sicuramente ci ho sempre sperato, alla fine l'abbiamo preparata per questo. Aveva ragione il mio allenatore: era quasi più difficile entrare nelle prime dieci a Shanghai piuttosto che andare a medaglia qua. Salvatrice del nuoto azzurro? Spero solo di aver regalato delle emozioni. I miei compagni non sono riusciti ad andare a medaglia, ma hanno dato il massimo e questo è l'importante. Dediche? Sicuramente ai miei genitori, che sono qui a sostenermi, e poi ai miei allenatori, Fabio e Roberto, e i miei amici, Diego, Martina e Rachele, il gruppo sportivo Fiamme Oro Napoli e la mia squadra.

La gara si è conclusa con la medaglia d’oro per l'atleta ungherese Risztov - con il tempo di 1.57′32″3 -, subito dietro la statunitense Anderson e, in terza posizione, Martina Grimaldi.

Foto | outdoorblog

  • shares
  • Mail