Regalare fiori al proprio ragazzo: pro o contro?

Mazzo di fiori Immaginatevi una normale giornata di lavoro. Una normale telefonata dalla reception, dove chiedono di un vostro collega con urgenza. Un meno normale rientro in ufficio di quest'ultimo, tutto rosso, che stringe fra le mani un enorme mazzo di fiori e, tossicchiando, lo posa sulla scrivania. Tutti i vostri colleghi, anche quelli che fino a poco prima sonnecchiavano o giocavano accanitamente a solitario, lo guardano incuriositi, restii a fare domande ma ringalluzziti dalla prospettiva di un po' di sano gossip.

"Ehm - spiega lui, imbarazzato e orgoglioso al tempo stesso - oggi festeggio l'anniversario di fidanzamento con la mia ragazza, e mi ha voluto fare questa sorpresa..." C'è chi sta per scoppiare a ridere, chi invece afferma che sia un bellissimo gesto, chi non si esprime e torna a farsi gli affari propri. Poi, uno esclama : "Una donna che regala fiori a un uomo? Beh, è un po' inusuale!" Ma il vostro collega si dichiara decisamente contento del regalo e lo ribadisce più e più volte, accalorandosi.

Voi non vi siete espressi ma ci rimuginate un po' su, chiedendovi quali motivi hanno spinto una donna a regalare dei fiori al proprio fidanzato e per quale motivo lui sia stato così felice. Si tratterà di un regalo paritario, dove i due sessi si equivalgono e la donna può essere considerata al pari dell'uomo in tutti i sensi, o di differenza tra i sessi dove l'uomo è uomo e la donna è donna e i fiori non sono un regalo molto maschile? Uomini, mi rivolgo a voi: quale sarebbe la vostra reazione se la vostra fidanzata vi regalasse dei fiori? E voi, ragazze, regalereste mai dei fiori ad un uomo e per quale motivo?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail