Reggiseno antiproiettile per le poliziotte tedesche

Una volta c’era il giubbotto antiproiettili… e adesso c’è il reggiseno. Nessun gadget erotico né una cintura di castità per tette, ma un vero e proprio dispositivo di protezione per le donne poliziotto, a cui verrà fornito in dotazione insieme a divisa e armi d’ordinanza.Accade in Germania, dove sono oltre 3000 le donne poliziotto in

di fritha

Una volta c’era il giubbotto antiproiettili… e adesso c’è il reggiseno. Nessun gadget erotico né una cintura di castità per tette, ma un vero e proprio dispositivo di protezione per le donne poliziotto, a cui verrà fornito in dotazione insieme a divisa e armi d’ordinanza.

Accade in Germania, dove sono oltre 3000 le donne poliziotto in azione fuori dai soliti uffici, su suggerimento di Carmen Kibat, una consulente per le pari opportunità incaricata dalla polizia di Amburgo di studiare soluzioni di sicurezza per le donne.

Secondo il suo parere i reggiseni tradizionali possono essere estremamente pericolosi perché, colpiti di un proiettile, possono far penetrare frammenti di parti metalliche o plastiche del reggiseno stesso causando lesioni gravi. Ecco perché nasce il reggiseno con protezione incorporata. A prima vista simile ad un qualunque reggiseno sportivo, contiene invece dei rinforzi speciali e porta la dicitura Polizei.

Via | BBC.co.uk