Indennità di maternità dopo 19 anni dall nascita del figlio

riceve-indennità-maternità-dopo-19 anni

Una storia che ha dell'incredibile, quella di Giorgia Nani, un'insegnante 43enne della provincia di Verona. Ha atteso ben 19 anni per avere l'indennità di maternità che le spettava di diritto. Quando seppe di essere incinta nel 1993 e iniziò l'iter burocratico aveva 24 anni: oggi il figlio è all'ultimo anno delle superiori e sta per prendere la patente. Ecco il suo sconcertante racconto nell'intervista al Corriere del Veneto:

Quando finì l'anno scolastico, all'ufficio di collocamento mi consigliarono di richiedere l'assegno di disoccupazione fino a ottobre, quando avrei avuto diritto all'indennità di maternità. Ma quando arrivò il momento, dall'Inps mi risposero che non toccava a loro pagarmi, ma al provveditorato agli studi, visto che ero stata una dipendente della scuola. Alla fine, dopo quattro anni di avvocati e carte bollate, mi decisi a depositare il ricorso al Tar


Nel 1998 la richiesta di ricorso viene rigettata: lo Stato non aveva alcuna intenzione di pagare l'indennità di oltre nove milioni di lire. La donna non demorde e continua nella sua lotta, affinché i suoi diritti civili vengano riconosciuti. La sua tenacia le dà ragione e il 4 di luglio arriva la svolta:

Il Tar condanna il Ministero della Pubblica Istruzione al pagamento della somma di 5.089,73 euro oltre a interessi e rivalutazione monetaria, oltre al pagamento di 2.500 euro per le spese. All'epoca quei soldi mi avrebbero fatto molto comodo per crescere mio figlio, invece dovemmo tirare avanti con il solo stipendio di mio marito. Ora li userò per sistemare la casa, magari in attesa che mi venga riconosciuto un risarcimento

  • shares
  • Mail