Truccarsi con la Nintendo DS

Dopo che le pene della palestra sono state sdoganate dall’invenzione della Wii che spaccia per divertimento e gioco sangue e sudore, è un vero piacere immaginare che una delle applicazioni dei videogame possa assumere toni assai più pink e divertenti: con la consolle di gioco Nintendo DS, per esempio, ci si può truccare.Se uno dei

di fritha

Dopo che le pene della palestra sono state sdoganate dall’invenzione della Wii che spaccia per divertimento e gioco sangue e sudore, è un vero piacere immaginare che una delle applicazioni dei videogame possa assumere toni assai più pink e divertenti: con la consolle di gioco Nintendo DS, per esempio, ci si può truccare.

Se uno dei giochi preferiti delle bambine di ieri e di oggi è sempre stato quello di pasticciare con ciprie e rossetti, della mamma prima e personali poi, perché la tecnologia non avrebbe dovuto adeguarsi? Il gioco si chiama Project Beauty e l’hanno inventato i giapponesi. Si usa con una piccola videocamera per la DS che proietta il proprio viso sullo schermo. Poi si scelgono e applicano i prodotti nelle nuance che meglio valorizzano i nostri colori.

Per imparare a valorizzarsi e per testare i colori più inusuali prima di sperperare in profumeria acquistando palette che rimarranno nel beauty case sembra piuttosto utile. Ma quello che conta in fondo è che solo un gioco divertente. Anche se farlo dal vivo con le amiche lo è sempre di più.