A Milano Moda Donna ha sfilato la collezione spring – summer 2011 di Gaetano Navarra. Lo stilista si diverte a reinterpretare il “party hollywoodiano” del celebre film con Peter Sellers. Una serie di disavventure comiche in una festa alla moda, dove gli ospiti sono surreali in un clima di divertente caos.

Gaetano Navarra, che con questa collezione celebra i vent’anni di attività, osserva con ironia il presente e rinnova la grande tradizione del burlesque americano, integrandola con una sarcastica critica del costume. Il risultato è uno zapping tra le epoche: gli anni ’60 si mescolano con i ’70, gli ’80 con i ’90, tutto si fa sfaccettato e multiforme.

gIMG_6387.JPG gIMG_6388.JPG gIMG_6389.JPG gIMG_6392.JPG gimg_6393.JPG gIMG_6394.JPG gIMG_6396.JPG gIMG_6401.JPG gIMG_6403.JPG gIMG_6407.JPG

La silhouette è decisa e non conosce compromessi: tutto si fa mini oppure maxi, le spalle sono in evidenza, le gonne alla caviglia con spacchi laterali, abiti a colonna e completi pantalone dalla linea allungata si alternano a micro mini.

Centrale, come sempre nella collezione, la maglieria: combinazioni di micro-pull e gonne a ruota, abiti maxi mossi da complessi inserti di rete e uncinetto. Per celebrare il ventennale, l’iconico bustier di maglia “Christy” – indossato per la prima volta da Christy Turlington al debutto di gaetano Navarra – è riproposto in versione microabito di filo d’oro.

La palette di colori è molto urban, con toni sobri come il beige, il sabbia, il navy rotti da accenti di giallo e verde. Gli accessori spaziano dalle clutch alle cinture metalliche, decolletè con alti plateau.

gIMG_6408.JPG gIMG_6410.JPG gIMG_6411.JPG gIMG_6412.JPG gIMG_6413.JPG gIMG_6415.JPG gIMG_6417.JPG gIMG_6418.JPG gIMG_6421.JPG gIMG_6423.JPG gIMG_6424.JPG gimg6402.JPG

Riproduzione riservata © 2022 - PB

ultimo aggiornamento: 01-10-2010