Lo spray rinfresca biancheria naturale da fare in casa

Abiti e lenzuola riposti nell'armadio necessitano di una rinfrescata? Diamogliela con lo spray rinfresca biancheria. Ecco come farlo in casa in modo naturale

Un armadio che profuma di bucato appena lavato e stirato è sempre un piacere. Tuttavia, se i capi rimangono a lungo al chiuso, il buon odore di fresco sparisce in fretta esigendo qualche ora di aria e di sole per eliminare quel pungente sentore legnoso.

Per ovviare a questo disagio, la saggezza popolare ha sempre prediletto il metodo del sacchettino di lavanda essiccata o pot pourri di fiori misti da lasciare negli angoli remoti di armadi e comò. Così resta sempre una soave fragranza floreale all'apertura di ante e cassetti.

Un'alternativa più moderna sono gli spray rinfresca biancheria, da vaporizzare su indumenti e lenzuola per profumarli in modo delicato. Per chi ama i bouquet provenzali, esotici o fruttati, ecco la ricetta naturale per fare questo prodotto in casa.

Spray_rinfresca_biancheria

Ingredienti per circa 50ml:


  • 2 cucchiai di alcol bianco 90° o vodka

  • 6 cucchiai di acqua distillata

  • 10 gocce di olio essenziale di lavanda (o altro olio o mix di oli della profumazione gradita, es. limone e bergamotto, arancia e cannella, menta e pino)

  • 5 gocce di olio essenziale di tea tree

Mescoliamo tutti gli ingredienti in una ciotolina di vetro, poi travasiamo in un contenitore dotato di pompetta erogatrice. Shakeriamo bene per mixare gli oli all'acqua e all'alcol e poi vaporizziamo sui capi a cui serve una rinfrescata.

  • shares
  • Mail