Stephanie Forrester lascia Beautiful. Dopo Ronn Moss anche Susan Flannery dice addio alla soap

Beautiful-Susan-Flannery

Stephanie Forrester, interpretata dall'attrice Susan Flannery, abbandona Beautiful dopo 25 anni e 2.137 episodi (a oggi). La notizia arriva come una doccia fredda, per chi con la soap opera ci è cresciuto e si è già dovuto abituarsi all'idea dell'abbandono del Ridge nazionale. Era il lontano 1987 quando la moglie di Eric Forrester faceva il suo debutto in scena: sguardo altero - lo stesso tratto distintivo del suo essere arpia -, capelli raccolti da "signora bene" e molte rughe in meno.

La prima scena (che vedrete dopo il salto) la dice lunga su quello che sarà il suo ruolo in Beautiful: la guastafeste, la suocera che nessuno vorrebbe mai ritrovarsi in casa, il pezzo di ghiaccio col caschetto di platino immacolato (fortuna ci ha poi pensato un hairstylist assennato a tagliarle la chioma) che fa la guerra a tutti. Meglio se quel tutti fa "Brooke" di nome e "Loagan" di cognome.

Personaggio a parte, il talento della Flannery è fuori discussione: oltre ad aver vinto tre Emmy Award (nel 2000, 2002, 2003), dopo essere stata nominata per 7 volte ai Soap Opera Diget Awards e due ai DGA Award per gli episodi 2.167 e 2.580 di Beautiful che ha diretto personalmente, nel Nel 2010, la Flannery, si è classificata al 1º posto nella classifica delle 50 Greatest Soap Actress e ha vinto un Golden Globe nel 1975 per L'inferno di cristallo. Senza scordare che è stata anche Leslie in Dallas. Mai sottovalutare il potere di una soap.

Via | Blogapuntate

  • shares
  • Mail