Bonus per donne disoccupate, come richiederlo e i requisiti

Il bonus per donne disoccupate è previsto dall'INPS: scopriamo insieme come ottenerlo, quali sono i requisiti che le ex lavoratrici devono avere e come deve essere compilata e presentata la domanda.

Bonus per donne disoccupate

Il bonus per donne disoccupate è un incentivo previsto dall'INPS e destinato a tutte quelle lavoratrici che non hanno un impiego retribuito da almeno sei mesi: è un bonus che può essere richiesto dalle donne disoccupate che hanno la residenza nelle regioni che partecipano ai finanziamenti dei fondi strutturali dell'Unione Europea, volto ad aiutare il reinserimento delle lavoratrici nelle zone più svantaggiate del nostro paese.

Giuliano Poletti, ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, ha reso noto l'avvio di questo incentivo. Le aree in cui è attivato l'incentivo sono: Calabria, Campania, Puglia, Sicilia, Basilicata per quello che riguarda le regioni interessate completamente, mentre per le regioni interessate solo in parte e in alcuni comuni segnaliamo Emilia Romagna, Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Marche, Molise, Piemonte, Sardegna, Toscana, Valle d’Aosta, Veneto, Abruzzo, Molise, Lazio, Liguria, Lombardia.

Si tratta di bonus volti ad aiutare le assunzioni di donne disoccupate di ogni età, per permettere il reinserimento nel mondo del lavoro dopo la perdita dell'occupazione precedente. Sono interessate le donne lavoratrici che non hanno un lavoro regolarmente retribuito da almeno sei mesi e per le quali l'INPS metterà a disposizione un fondo che potrà essere usate per assunzioni, proroghe e trasformazioni di rapporti di lavoro.

Il bonus è stato ripristinato nello scorso mese di luglio 2014, permettendo l'assunzione di donne lavoratrici con qualche sgravio fiscale, come la riduzione del 50% dei contributi.

Via | Yahoo

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail