Come scegliere le tende per la cucina e abbinarle alla tua casa e all'arredamento


La cucina è il cuore di ogni casa e scegliere le tende giuste per questa stanza non è semplice. Le cose da considerare sono numerose: la dimensione degli spazi, il tipo di arredamento, la luminosità e poi ci sono gli odori. È meglio quindi pensare solo al lato estetico o studiare una soluzione facile da gestire (e soprattutto da lavare)?

Quando si arreda casa e non si ha molta esperienza, si commette solo l’errore di focalizzare sull’aspetto estetico e sul budget. Intendiamoci, è giusto che sia così, ma è meglio guardare anche oltre alle apparenze e stare attenti anche alla parte pratica. Vediamo quindi insieme, in base all’arredo, il tipo di tenda perfetta.

Cucina moderna. L’arredamento moderno è quello che va per la maggiore. È essenziale e minimalista. Per una cucina così è ideale una tenda a vetro (tipo pannellino piombato), semplice e in lino. Osate pure con i colori.

Cucina classica. Anche in questo caso, si consiglia una tenda a vetro, che però non deve essere piombata, ma leggermente mossa. Sono molto carine quelle ricamate o con una leggera decorazione colorata su una tendina bianca.

Cucina country. Vanno estremamente di moda e sono davvero carine, soprattutto in una casa in stile shabby chic. In questo caso, proponiamo una tenda doppia: bastone in dorato e fantasia quadrettata o floreale (tonalità pastello).

Cucina professionale. Chi ha deciso di immolare la sua vita ai fornelli, ha sicuramente realizzato una cucina in acciaio. In questo caso consigliamo dei pannelli con riloga elettrica. Sono pratici e si attivano con un semplice bottone.

Foto| Flickr

  • shares
  • Mail