Cadere in gravidanza è pericoloso? Ecco i rischi e a cosa stare attente

Cautele in gravidanza

Cadere in gravidanza può avere effetti collaterali sul bambino che portiamo in grembo, per questo bisogna essere accorte e caute: il timore di tutte le future mamme non è poi così infondato. Delle brutte e rovinose cadute per terra, magari a causa dei tacchi troppo alti, degli incidenti in bicicletta o altri urti a livello del pancione possono seriamente compromettere un momento così delicato quanto bello.

Proteggere la propria pancia, sia quella praticamente inesistente dei primi mesi sia quella visibile dei mesi che precedono il parto, è una priorità per tutte le mamme, che ancor prima di tenere tra le braccia il loro bebé hanno un istinto di protezione molto elevato. Cosa può succedere al nostro feto se cadiamo durante la gravidanza?

Partendo dal presupposto che il bambino nel nostro pancione è ben protetto dal liquido amniotico, che attenua rumori e colpi, sappiate che il rischio c'è realmente se i colpi sono prolungati: se cadete una volta non è detto che dobbiate preoccuparvi, ma se gli urti sono ripetuti nel tempo potrebbero insorgere dei problemi, come ad esempio contrazioni dell'utero, perdite vaginali.

Il consiglio, oltre quello di camminare con scarpe comode e senza tacchi e fare attenzione ad ogni vostro passo, soprattutto sulle scale, è quello di tenere d'occhio i movimenti del bambino nel pancione nelle ore successive alla caduta: non fatevi prendere dal panico e sappiate che dopo un urto il bambino tenderà a non muoversi per qualche minuto. Rilassatevi, sdraiatevi sul letto e trasmettete tranquillità al futuro nascituro. Un trucchetto per farlo muovere, consigliato dalla mia ostetrica, era quello di mangiare una caramella alla frutta: dopo un po' lo zucchero dovrebbe farlo volteggiare nella vostra pancia.

E se proprio non siete tranquille o se ancora il vostro piccolo non si è mosso nel pancione, meglio chiamare il vostro ginecologo che sarà ben felice di tranquillizzarvi, magari con una bella visita!

Foto | TMnews

  • shares
  • Mail