Attenzione ai falsi! è il claim della prima campagna anticontraffazione proposta da Timberland, che sarà on air a partire dal 12 Novembre.

Il marchio di calzature e abbigliamento, leader nel settore outdoor, affronta il tema della contraffazione con una campagna stampa ad hoc, a tutela dei consumatori e a supporto del proprio canale vendita.

Timberland 6''premium.jpg

Lo Yellow Boot, nato nel 1973 come scarpa da lavoro e sbarcato in Italia nel 1979, si è affermato nel tempo come oggetto culto e come accessorio intramontabile e per questo negli ultimi anni è stato spesso oggetto del mercato parallelo della contraffazione.

Proprio lo Yellow Boot è ora protagonista della nuova campagna di sensibilizzazione a tutela del consumatore, il cui scopo è quello di sottolineare l’importanza dell’acquisto nel punto vendita autorizzato Timberland, garantendo al cliente la certezza dell’originalità del prodotto e di un servizio qualificato come valore aggiunto e differenziante.

Il contrassegno “Authorized Dealer 2010” sarà fornito a tutti i punti vendita autorizzati Timberland e sarà il marchio di sicurezza che garantirà l’originalità del prodotto.

Riproduzione riservata © 2022 - PB

ultimo aggiornamento: 13-11-2010