Paris Hilton chiede scusa per aver definito “disgustosi” i gay

Paris Hilton scrive una lettera di scuse alla comunità omosessuale e si dice rammaricata di aver definito “disgustosi” i gay.

di robo

Paris Hilton ha scritto alla Gay & Lesbian Alliance Against Defamation chiedendo scusa per aver definito “disgustosi” i gay. Come vi dicevamo, infatti, chiacchierando con un suo amico a bordo di un taxi Paris Hilton ha parlato di AIDS e si è lasciata andare a dichiarazioni pesanti sulle persone omosessuali. Il tassista ha registrato la conversazione e poi l’ha resa pubblica.

Fin dall’inizio il portavoce di Paris Hilton ha cercato di ridimensionare l’accaduto. Nel suo scritto Hilton si dice dispiaciuta del dolore arrecato e se ne rammarica.

Ecco il testo della lettera di scuse di Paris Hilton.

Come sanno coloro che mi sono vicini, sono sempre stata e sempre sarò una grande sostenitrice della comunità gay.

Sono molto dispiaciuta e delusa per aver creato sofferenza ai miei amici gay, ai fan e alle loro famiglie.

Avevo una conversazione privata con un mio amico gay e la stessa non si riferiva all’intera comunità omosessuale.

È l’ultima cosa che avrei voluto fare e non posso esprimere a parole quanto vorrei poter cancellare ogni singola parola.

L’HIV/AIDS può colpire chiunque, gay ed etero, uomini e donne. È qualcosa che va preso con la massima serietà e non gettato così in una conversazione.

I gay sono le persone più forti e più ispirate che io abbia mai conosciuto. È sbagliato compiere atti di bullismo o picchiare chi è gay. Nessuno dovrebbe essere vittima di quest’esperienza.

Ancora una volta, sono profondamente dispiaciuta e mi sento male. Spero che le mie scuse vengano accettate e confermo che quello che ho detto non mi rappresenta.

Grazie ancora per avermi dedicato un po’ del vostro tempo. Vi amo.

Foto | Gossipblog

I Video di Pinkblog

Eni: Palazzo Mattei si colora di arancione contro la violenza sulle donne

Ultime notizie su Omofobia

Tutto su Omofobia →