• Moda

Dress me up doll: scegli l’abbigliamento alla moda degli anni vintage

C’è una stilista nascosta nell’anima di ognuna di noi, l’importante è cercare di reprimerla e non farla venire alla luce. So cosa state pensando, se ci riusciva Sally Spectra posso farcela anch’io, ma non è sempre così. Prima di dilapidare il vostro gruzzolo mettendo su un piccolo atelier provate a fare un giro sul sito


C’è una stilista nascosta nell’anima di ognuna di noi, l’importante è cercare di reprimerla e non farla venire alla luce. So cosa state pensando, se ci riusciva Sally Spectra posso farcela anch’io, ma non è sempre così.

Prima di dilapidare il vostro gruzzolo mettendo su un piccolo atelier provate a fare un giro sul sito Dress me up doll. Qui avete l’opportunità di vestire delle modelle virtuali, disegnate in maniera molto cool – meglio dei bozzetti di casa Forrester – secondo lo stile degli anni ’50, ’60, ’70 ed ’80.

I vestiti e gli accessori sono molto fashion ed il gioco è talmente semplice che ci si domanda se stiamo facendo la cosa giusta. Si, la stiamo facendo, non si vince nulla a vestizione ultimata, non c’è un punteggio, non c’è un “brava” ma solo la soddisfazione di aver occupato la pausa caffè dell’ufficio con un passatempo, utile agli abbinamenti del vostro guardaroba.

I Video di Pinkblog

Scarlett Johansson leaves Oxfam following criticism of her support for Israeli company SodaStream