Luci ed ombre per un make-up fotografico

ombre e luci sul viso

Zigomi alti, naso sottile e contorni ben delineati. A chi non piacerebbe avere un viso perfetto? Nonostante la perfezione non esista (per fortuna, dico io!) con giochi di luci e ombre possiamo scolpire il nostro viso e minimizzare alcuni piccoli "difetti" senza la necessità di essere delle esperte.

Iniziamo a scolpire il volto con la nostra terra (meglio se opaca), applicandola con un pennello da cipria nei punti strategici, sotto gli zigomi (precisamente nel punto sotto l'osso) per sfinare un po' il viso, mi raccomando sfumate bene fino all'attaccature delle orecchie così il trucco risulterà più naturale, poi ai lati delle tempie, sotto il mento per attenuare il "doppio mento", e ai lati del naso per stringere e renderlo più piccolo nel caso sia un po' "a patata".

Dopo aver scurito alcune zone del viso per delinearle al meglio, applichiamo l'illuminante (potete utilizzare anche un ombretto chiaro), sopra gli zigomi che in questo modo risalteranno al massimo, al centro della fronte, sul mento, e sotto le sopracciglia.

Questi piccoli accorgimenti sono spesso utilizzati nei servizi fotografici, magari non avremo il tempo di metterli in atto ogni mattina, ma possono essere utili se ci sono matrimoni, comunioni e altre feste in vista.

In basso troverete un piccolo promemoria creato per le lettrici di Pink, i punti evidenziati con il blu sono quelli da scurire, mentre quelli con il rosso vanno illuminati, spero possa esservi utile! Alla prossima!

Foto| Mac Cosmetics

Make-up: luci e ombre sul viso

  • shares
  • Mail