JPlus presenta la nuova Art Collection ispirata a Andy Warhol, Peggy Guggenheim e Keith Haring

Dopo aver percorso il mondo della musica e del cinema, JPlus esplora l’Arte ed i suoi protagonisti come fonte di ispirazione e contaminazione per la sua terza collezione.Andy Warhol, Peggy Guggenheim e Keith Haring. Tre nomi, tre volti indimenticabili, tre segni indelebili nella storia, rappresentati nell’occhiale dall’inconfondibile e deciso segno che caratterizza il bicolore della

rsz_indossato2.jpg

Dopo aver percorso il mondo della musica e del cinema, JPlus esplora l’Arte ed i suoi protagonisti come fonte di ispirazione e contaminazione per la sua terza collezione.

Andy Warhol, Peggy Guggenheim e Keith Haring. Tre nomi, tre volti indimenticabili, tre segni indelebili nella storia, rappresentati nell’occhiale dall’inconfondibile e deciso segno che caratterizza il bicolore della montatura. 

rsz_andy.jpg rsz_andys.jpg

Tre forme ottiche che sono interpretazioni contemporanee di celebri stili di vita e modi di interpretarsi: Keith Haring per aver reso leggibile a tutti la propria visione, Peggy Guggenheim per la capacità di percepire l’intima essenza di un opera d’arte, Andy Warhol per l’utilizzo di colori forti e vivaci e per “l’arte consumata”.

rsz_keith.jpg rsz_keiths.jpg

La collezione presenta tre modelli da sole e tre da vista disegnati e realizzati interamente in Italia e come sempre in edizione limitata, diventando subito accessori da collezione. Una ricerca intorno al tema della personalità che si esprime con forme e colori che sono il punto di partenza per la creazione di un proprio stile.

rsz_peggy.jpg rsz_peggys.jpg

JPlus è un cross-brand che ricerca, studia e interpreta diverse discipline artistiche: industrial design, fashion design e visual art. Una filosofia progettuale che guarda alla contaminazione come chiave di un mondo che mira a sovvertire gli schemi, le sovrastrutture, la rigidità di pensiero e di azione. La curiosità costituisce l’elemento essenziale del brand, il fil rouge di una ricerca che si spinge oltre l’estetica, che ama uscire dalla vetrina per incontrare il suo pubblico.