L’opera d’arte contemporanea secondo Pasquale Napolitano

“L’opera d’arte contemporanea può oggi identificarsi come un sito di navigazione, un generatore di attività, la terminazione temporanea di una rete di elementi interconnessi, e la creazione contemporanea come uno sport collettivo, i cui strumenti sono la riappropriazione culturale, la pirateria, il riciclaggio, il détournement e il campionamento, il montaggio e il doppiaggio; la cui


L’opera d’arte contemporanea può oggi identificarsi come un sito di navigazione, un generatore di attività, la terminazione temporanea di una rete di elementi interconnessi, e la creazione contemporanea come uno sport collettivo, i cui strumenti sono la riappropriazione culturale, la pirateria, il riciclaggio, il détournement e il campionamento, il montaggio e il doppiaggio; la cui forma simbolica privilegiata è l’archivio.”

Pasquale Napolitano

[tratto da: “Sample Cultura. Il campionamento come forma progettuale