Mason’s racconta la bellezza di Cinecittà, musa ispiratrice Claudia Cardinale

Era l’Eldorado delle belle ragazze italiane. Il luogo dove tutto era possibile, dove i sogni diventavano prima film e poi entravano nel mito. Un nome solo, Cinecittà, per raccontare un mondo di bellezza ed ambizione, dove meravigliose femmine si sono date battaglia sul set a colpi di fianchi e decolletè, come la magnifica Claudia Cardinale

mason1010066 (Large).JPG

Era l’Eldorado delle belle ragazze italiane. Il luogo dove tutto era possibile, dove i sogni diventavano prima film e poi entravano nel mito. Un nome solo, Cinecittà, per raccontare un mondo di bellezza ed ambizione, dove meravigliose femmine si sono date battaglia sul set a colpi di fianchi e decolletè, come la magnifica Claudia Cardinale che è l’icona della collezione Mason’s per la stagione autunno – inverno 2011/2012.

Una sensualità morbida ed esaltante, purissima e ancora non toccata dal bisturi e dai ritocchi, un concentrato sexy che profuma di ingenua verità come le ragazze in fiore che indosseranno gli abiti e gli accessori della collezione ispirata al look generoso e entusiasta degli anni Sessanta.

masons 009 copia.jpg

Prima i provini con le ragazze al trucco sotto le luci dei camerini, ripensando a Bellissima di Visconti e a Roma di Fellini, gli occhi pieni di speranza e le labbra che sono lampi di rosso. Poi il  ciak tra poltrone da regista e frenesia di luci e pellicole, quasi in teatro di posa con l’immagine Mason’s che diventa protagonista e reinterpreta la gloria della Hollywood sul Tevere, dei party sull’Appia Antica, del divismo che abbaglia, delle corse dei paparazzi.

Sempre stretta la vita e ben alta, ad allungare la silhouette di certe gonne in tessuto camouflage tutte a ruota come quelle che portavano la Lollo e la Mangano, la Loren e la Pampanini,e tante altre star della Dolce Vita. E poi tocchi di pelliccia molti intriganti, pantaloni sinuosi e contemporanei, una maglieria leggera e molto over con punti e disegni hand made.

MASONS 004 copia.jpg masons 008 copia.jpg

Tanti tessuti di lana per Mason’s, in grandissimo trend, col pied de poule per i cappotti esili e slanciati dall’aria militar-chic. Impossibile fare a meno della sciarpa, che avvolge quasi tutta la figura, e in gran revival la mantella, la stola di pelliccia, le piccole borse bon ton di rettile, le camicette di seta e di jersey da vera diva e sex symbol quando esplodono nel pizzo . Fra i colori dell’inverno di Mason’s i toni neutri, i verdi uniforme, il nuovissimo marrone.