Un viaggio virtuale che parte dalla Provenza dove è il colore della lavanda in fiore ad ispirare tailleurs ed abiti in shantung per una donna dalla sensualità discreta che veste con disinvoltura le mise da career woman senza perdere la propria sensualità. E’ questa l’ispirazione della collezione spring – summer 2011 di Giorgio Grati.

GGrati4_PE11.jpg GGrati5_PE11.jpg

Tessuti di cotone a scacchetti, nella maglieria, negli scolli a barchetta, nelle lavorazioni e nei temi che ricordano la Saint Tropez degli anni 60. La parte dedicata al giorno fatta di seta, cotoni stretch e lino ricamato, si ispira all’atmosfera della Camargue, ai suoi tipici cavalli bianchi e ai fiori di primavera, ripresi per la stampa a fiorellini. Una punta di animalier riscalda il colore del cielo di Francia.

L’estate si accende con colori vivaci come il rosso ed il verde smeraldo per le stampe e la maglieria. L’intramontabile Bleu e la novità dei colori neutri, il mastice con le sue declinazioni e l’avorio, per l’estate il bianco ottico, solare e luminoso.

Riproduzione riservata © 2022 - PB

ultimo aggiornamento: 08-04-2011