Fuori Salone 2011: la Maggiolina di Zanotta si veste con i colori di Gherardini

Cosa può nascere dall’incontro tra una griffe italiana che ha da poco festeggiato i 125 anni e un caposaldo del design internazionale Made in Italy? Un prodotto unico, originale, di alto livello, che celebra il passato e guarda allo stesso tempo verso il futuro. Questi gli elementi chiave del co-branding che Gherardini ha realizzato insieme

Cosa può nascere dall’incontro tra una griffe italiana che ha da poco festeggiato i 125 anni e un caposaldo del design internazionale Made in Italy? Un prodotto unico, originale, di alto livello, che celebra il passato e guarda allo stesso tempo verso il futuro.

Questi gli elementi chiave del co-branding che Gherardini ha realizzato insieme a Zanotta e che è stato presentato presso la boutique Gherardini di via della Spiga 8, in occasione del Fuorisalone 2011, circuito di eventi satellite legati alla 50esima edizione del Salone Internazionale del Mobile di Milano.

Gherardini ha voluto rendere unico un pezzo chiave del design Zanotta vestendolo con il proprio tessuto, jacquard utilizzato dalla griffe negli anni ’70 e reintrodotto nella collezione AI 2011-2012.

La seduta della storica chaise-longue Maggiolina, pezzo-icona creato da Marco Zanuso nel 1947, è stata rivestita da Gherardini con il tessuto logato della maison in color cuoio; la struttura è invece in acciaio laccato marrone.

I colori della Maggiolina by Gherardini riprendono quelli che la maison fiorentina ha scelto per il nuovo concept store. Un intreccio di tonalità intense ed eleganti: marrone, metallo color ottone e tocchi di arancione a vivacizzare l’allestimento.