Se vogliamo oggi avere un riferimento certo sul DIY, la robotica di consumo e le tecnologie, Make Magazine è la risposta più completa che si possa avere su quel mondo. In quello straordinario laboratorio scientifico che sono non solo le aziende, ma anche le cantine e i box di centinaia di persone che trafficando con tecnologie a basso costo, saldatori, pinze e cacciaviti realizzano giochi educativi e scientifici interessantissimi.
Il più semplice fra questi è il 3D Drawing Pad è un “notepad magico” dove si può scrivere in 3D. In pratica ogni pagina del pad ha uno sfondo stereografico, e il disegno che viene tracciato su di esso visto attraverso le lenti di un classico occhiale rosso/blu assumono spessore tridimensionale. Su Thinkgeek, a circa 7 dollari. Il più divertente è Makey Makey, un kit che permette di trasformare in controller qualunque oggetto. Una volta collegato con Arduino permette di costruire gli oggetti più folli, come una tastiera per piano fatta con le banane o un pad da videogiochi fatto con le caramelle o la grafite di una matita. Il video su come si fa è bellissimo! Costa 50 dollari nello store di Maker Shed. Il più musicale è realizzato dalla mitica Gakken, una casa editrice scientifica giapponese. Si tratta di un mini theramin, il primo strumento musicale elettronico che si suona senza toccarlo: può farlo anche un gatto. 35 dollari, sempre in Maker Shed. il più prezioso è la Sportscar AS4 della tedesca Boehm Stirling, un vero gioiello di meccanica di precisione che riproduce una immaginaria macchina da corsa “steampunk” basato sulla tecnologia del motore ad aria calda di Stirling. Nello shop della casa produttrice, a 398 euro.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Giochi da tavolo Leggi tutto