A un anno di distanza dal lancio, (untitled) si distingue per la propria unicità, esprimendo una decisa volontà di rottura rispetto ai codici della profumeria tradizionale. Trasgressivo e antiglamour, (untitled) è l’espressione di quella ricerca sperimentale intrisa di poesia che è l’essenza stessa di Maison Martin Margiela.

Primo profumo di Martin Margiela, (untitled) è stato il fondatore della prima linea della Maison che non coinvolga i sensi della vista o del tatto, quella linea 3 che raggruppa le creazioni olfattive, ribadendo la sua estraneità a qualsiasi norma e tendenza. Oggi, un’altra gemma, connubio tra femminilità e mascolinità, arricchisce con una sferzata di freschezza questa originale forza creativa.

La Maison Martin Margiela ci presenta la sua nuova epressione del nuovo universo olfattivo (untitled) l’eau si fonda sullo stesso approccio radicale. Un’acqua verde e naturale nella quale da un cuore di agrumi emerge una straordinaria freschezza, un’acqua che nella sua semplicità evoca l’idea di guardaroba tanto cara alla Maison. Un guardaroba che rivisita e ripensa i classici di ieri, alimentandoli di ricordi per dare loro una seconda vita, proprio come (untitled) l’eau fa eco ad (untitled).

(untitled) l’eau è diretto, spontaneo. Come un tuffo nel cuore di una freschezza tonificante. Come un frammento, ricordo vivo di (untitled). (untitled) l’eau risuona forte e chiaro, leggero e pungente.

Al profumo originale (untitled), vera fonte traboccante della freschezza verde del Galbano, materia prima nobile e rara, (untitled) l’eau associa note esperidate di agrumi. Si invita l’alchimia atipica di un incontro tra il mandarino e il limone maturato dal sole, uniti in un legame sottile alle rispettive foglie dal sentore vegetale. La menta riccia e l’essenza di buchu si insinuano per esacerbarne la vivacità. Da questa fusione prende così vita una struttura ricca ed avvolgente.

Grazie a una sferzata di note verdi, animate da una punta di leggera acidità, (untitled) l’eau ha un effetto destabilizzante. Viene perfettamente accolto in un flacone generoso e di fattura artigianale, emblema della Maison, che rievoca lo stile di (untitled). Illustrato da una pennellata, fa la sua comparsa il colore bianco, simbolo della Maison, mentre il jus verde si diffonde, solare, in una luminosa trasparenza.

Abbiamo scelto di far emergere in maniera del tutto naturale (untitled) l’eau dal primo profumo della Maison, (untitled). Per far ciò, l’ho soltanto nutrito intensamente e ricoperto di freschezza. Nient’altro che freschezza. Non ho fatto altro che versare un concentrato verde sul jus esistente. In modo da farlo esplodere ancor più aereo, più luminoso, forse più inquietante“, sono le parole del profumiere Daniela Andrier.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto