Sesso: le donne preferiscono la qualità, gli uomini la quantità

Arriva l’estate e la nascita di nuovi flirt aumenta! Conoscere le differenze di genere tra uomini e donne può essere un valido aiuto per vivere con maggiore soddisfazione l’intimità di coppia.


Carissimi oggi è il primo giorno d’estate: il mio augurio è che possa essere per tutti voi un buon inizio d’estate ricca di buone esperienze, nuovi incontri e fonte di crescita continua! Che l’estate sia spesso associata alla nascita di nuove storie e nuovi incontri è ormai noto a tutti…

 

La voglia di stare fuori all’aria aperta, di conoscere persone nuove, di cambiare abbigliamento modifca a un qualche livello il nostro carico energetico che ci predispone maggiormente verso l’altro (o gli altri) e soprattutto ci dona qualla “carica positiva” che rende un pò tutti più seducenti e seduttivi!

Al di là della stagione le differenze di genere si mantengono e in particolare nella sessualità di uomini e donne emerge una differenza da tenerer in considerazione. Sembrerebbe infatti che le donne preferiscano rapporti intimi di qualità a discapito della quantità: insomma il motto potrebbe essere “pochi ma buoni“, a differenza degli uomini che invece sembrerebbero preferire la quantità!

Un aspetto quindi da prendere in considerazione per poter vivere al meglio l’intimità di coppia perchè se si conosce l’esistenza di questa differenza allora si potranno affrontare e gestire in modo più costruttivo evitando, magari, malesseri inutili!

Dal mio punto di vista integrare qualità e quantità può fornire il massimo del piacere, come avevo già affontato in un post precedente: “The Big One: l’orgasmo simultaneo è il massimo dell’intesa di coppia” e per poterlo raggiungere è fondamentale conoscersi ed alimentare quell’intesa tipica e particolare che rende lo scambio molto speciale.

E voi che cosa ne pensate?