Viagra spam

Anche voi vi siete chiesti più volte chi poteva inviare tutti i messaggi spam che intasano le nostre caselle di posta elettronica, consigliandoci di comprare il Viagra? Bè, leggete questa notizia:Le autorita’ australiane stanno indagando su un uomo di Melbourne sospettato di spamming per promuovere la vendita di pillole Viagra. L’uomo avrebbe noleggiato 35 server di

waiting%20room.0.jpeg

Anche voi vi siete chiesti più volte chi poteva inviare tutti i messaggi spam che intasano le nostre caselle di posta elettronica, consigliandoci di comprare il Viagra
Bè, leggete questa notizia:
Le autorita' australiane stanno indagando su un uomo di Melbourne sospettato di spamming per promuovere la vendita di pillole Viagra. L'uomo avrebbe noleggiato 35 server di computer
da un provider di base in Olanda, per una cifra pari a circa 8000 euro al mese, e li avrebbe usati giorno e notte per almeno un anno per inviare almeno 2 miliardi di email. Secondo la legge australiana e' un reato partecipare all'invio di spam, ma solo se vi e' un link australiano.

Fonte: Studio Celentano

E dietro questo signore chi ci sarà?

Dott.ssa Giuliana Proietti – Ancona