Massimo Rebecchi presenta la sua Jersey Couture con Nicola Legrottaglie a Pitti Uomo 80

Morbida e costruita ma anche grintosa moderna e urbana: questo il mood della collezione Massimo Rebecchi per la collezione spring – summer 2012, il cui trend sarà il capo rifinito e sartoriale. Massimo Rebecchi ha presentato la nuova collezione a Pitti Uomo 80, alla presenza del calciatore Nicola Legrottaglie. Punto focale è la jersey couture

Morbida e costruita ma anche grintosa moderna e urbana: questo il mood della collezione Massimo Rebecchi per la collezione spring – summer 2012, il cui trend sarà il capo rifinito e sartoriale.

Massimo Rebecchi ha presentato la nuova collezione a Pitti Uomo 80, alla presenza del calciatore Nicola Legrottaglie. Punto focale è la jersey couture “su misura”, il cui capo simbolo di questa capsule è La Sfiziosa: la prima giacca in jersey che nella cartella occupa lo spazio di un personal computer.

Jersey anche per la giacca in piquet di cotone tintofilo e totalmente decostruita e per la più casual in pied de poule a quadrettini grigio-nero. Morbido camoscio, poi, per la giacca adatta a ogni occasione.

pitti uomo 80_001 (45).JPG pitti uomo 80_001 (46).JPG pitti uomo 80_001 (47).JPG

Molteplici proposte, presentate anche a Milano Moda Uomo, nelle forme e nei materiali, infatti, per le giacche, studiate nei dettagli, e per i giubbotti, più sportivi ma sempre abbinabili a un gusto elegante e chic. Le giacche sono realizzate in più tipologie di tessuti, dal nylon e jersey doppiati ai tessuti “armaturati” che donano un accento elegante-chic ai capi.

I particolari esterni e interni delle giacche presentano impunture AMF, piccoli foulard da taschino con fantasie a pois e rigati, profili in gros grein che incorniciano alcuni capi. La pelle è rivissuta all’insegna di uno “sport di gusto”, con vestibilità asciutte e comode, forme a chiodo rivisitate e giacche scamosciate leggere che valorizzano l’intera collezione.

pitti uomo 80_001 (53).JPG pitti uomo 80_001 (54).JPG pitti uomo 80_001 (55).JPG pitti uomo 80_001 (57).JPG

Maglieria e jersey che vengono indossati su pantaloni di cotone e denim dalle forme sempre pulite che si orientano verso volumi diversi, leggeri ed estivi, dettagliati da pinces, taschini, tagli particolari che accentuano il livello sartoriale. L’interno dei pantaloni è impreziosito da gros grein colorati e fodere a fantasia. La Collezione Massimo Rebecchi Primavera Estate 2012 è dedicata a un uomo che vuole vestire elegante con un gusto giovanile e raffinato.

La palette dei colori unisce ai toni neutri e naturali come le tante tonalità di grigio chiaro mischiati ai beige, i colori decisi come i blu e dettagliati da nuance forti e maschili come il rosso, il blu acceso inseriti nelle sciarpe, nei profili della maglieria e negli interni di pantaloni e giacche.

I Video di Pinkblog

Eni: Palazzo Mattei si colora di arancione contro la violenza sulle donne