Bustine in gel di silice: 4 modi facili per riutilizzarle

Come si possono utilizzare le bustine in gel di silice? Ecco qualche consiglio utile che vi convincerà a non buttarle via

Le bustine in gel di silice sono abbastanza diffuse, le troviamo dentro gli scatoli delle scarpe, nelle borse, sono dappertutto e noi le guardiamo e le buttiamo via senza pietà. In realtà queste preziose bustine andrebbero conservate perché sono molto utili in tante situazioni, ad esempio quando il nostro telefono prende acqua o umidità o quando ci puzzano le scarpe.

Bustine in gel di silice

Le bustine in gel di silice le potete usare per tante cose, vediamole insieme:

  • Se mettete qualche bustina in gel di silice nel cassetto dove tenete i bijoux e i gioielli d’argento impedirà a questi di diventare scuri o neri. Stessa cosa se avete l’argenteria e vi piace che si mantenga lucida e brillante.

  • Se avete delle scarpe che tendono a puzzare (e ce ne sono parecchie!) per contrastare gli odori potete mettere dentro un paio di bustine di gel di silice e il cattivo odore sparirà nel giro di qualche ora.

  • Se il vostro cellulare cade in acqua, gli arrivano schizzi o prende troppa umidità le bustine in gel di silice potrebbero salvarlo, togliete la batteria e mettete tutto insieme a varie bustine, con un po’ di fortuna lo smartphone dovrebbe riprendere a funzionare.

  • Dato che sono dei deumidificatori naturali potete usare queste bustine per essiccare i fiori e per proteggere le riviste, le foto o le cartoline dall’umidità.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail