Strobing, l'arte di dare luce al viso

Lo strobing è un effetto, molto naturale, illuminante del viso. Ecco quali sono i segreti per realizzarlo correttamente seguendo le tendenze dell’autunno 2015.

Illuminare il viso è molto importante in tutte le stagioni. Quella che è stata una tendenza dell’estate 2015, continuerà a essere di moda anche per l’autunno 2015. Si chiama strobing e come si può intuire dal nome è una tecnica per rendere stroboscopio il trucco, ovvero creare un effetto ottico caratterizzato da lampi di luce che illuminano il viso.

Come si realizza? Non bisogna focalizzarsi solo sulle zone “sporgenti” come fronte, zigomi, mento e naso, ma riservare colpi di luce anche a labbra, palpebre e nell'angolo interno dell'occhio. È molto diverso dal gioco di ombre che si faceva con le tecniche precedenti, qui c’è un lavoro più globale.

Vi abbiamo parlato di questa tecnica collegandoci al trucco minerale, particolarmente luminose. Potete però sfruttare anche prodotti di altro genere, come le BB o le CC cream per la base, che sono estremamente chiare. Con l’aumentare del freddo, cercate un fondotinta chiaro e coprente, che riparerà anche dagli sbalzi termici.

Il resto del make up è standard, facendo solo attenzione ai colori di tendenza di stagione. Dovete concludere con un illuminante, che deve essere privo di glitter e possibilmente satinato. Il risultato sarà naturale, non eccessivo e adatto a tutte le occasioni, soprattutto se avete scelto un make up con effetto nude, che tanto va di moda per l’autunno 2015.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail