Carta di credito: nemica delle spese oculate? Le donne più responsabili degli uomini nel gestire il denaro

A chi ci accusa di avere le mani bucate, più di un buon Emmental francese, rivolgo l'articolo di oggi, non senza convenire che talvolta la frase "I love shopping" diventa per molte un mantra di vita. Secondo un sondaggio internazionale condotto da Reuters Synovate è emerso che le donne sono più responsabili degli uomini nella gestione del denaro.

Dalle domande fatte agli intervistati (circa 4.500 donne in 12 Paesi ed altrettanti uomini) sul loro approccio alle questione economiche, emerge che per oltre la metà di entrambi i sessi le donne sono più responsabili con il denaro.

Tuttavia oltre il 40% delle intervistate usano parte delle entrate mensili per pagare le spese effettuate con la carta di credito che per circa il 70% delle intervistate resta una grande tentazione: averne più di una potrebbe incentivare a fare debiti.

Al di là del fatto che siamo in piena recessione e le spese pazze si ridurranno drasticamente, pensate che la carta di credito o il bancomat siano la strada lastricata di buone intenzioni che porta all'inferno o solo un semplice strumento tecnologico? Certo strisciare la carta ha una leggerezza che frugarsi nel portafoglio a cercare i contanti non ha...

  • shares
  • Mail