Il maschio è maschio, la femmina è femmina, ecco "Il decalogo dei sentimenti"


Ieri, non trovando stimoli ad uscire nell’ennesima giornata di pioggia, con il buon umore atterrato dal tempo, mi sono ritrovata a sfogliare svogliatamente un numero passato di Gente, e mi sono imbattuta ne “Il decalogo dei sentimenti” di Lina Sotis, la giornalista esperta di costume de Il Corriere della sera, e autrice del libro “Bon Ton”, che negli anni’80 diventò un fenomeno di costume, e che nel 2005 ha visto l’aggiornamento con “Il nuovo bon ton”, proprio perché i tempi sono cambiati e con essi la società.

Concetti semplici, pratici, facilmente comprensibili, ma - chissà perché -incentrati particolarmente sul ruolo della donna nella coppia. Leggendo queste 10 regole di comportamento mi è venuta spontanea qualche riflessione: in una relazione a due, come mai si richiede, spesso e volentieri, esclusivamente alla donna maggiore attenzione in tutto? Perché per esempio non si invita l’uomo a far sentire la propria donna una regina, protetta, sicura e –soprattutto- amata in ogni momento della giornata?

Questo il “Decalogo”, fate un salto su "continua"



1) In amore, com'è noto, non esistono regole. Se è passione vera, il sentimento travolge tutto.

2) Appurata questa verità, qualche regola è meglio darsela per non vedersi piantare in men che non si dica.

3) La donna indimenticabile è quella che riesce a far sentire il compagno un re, ovvero gli elimina le scocciature, incensa i suoi pregi e dimentica i difetti.

4) Passato l'amore-passione, la donna deve saper centellinare la sua presenza.

5) La vera amata è sempre una presenza assente: non c'è mai troppo e non fa mai desiderare a lui un letto vuoto e la porta chiusa.

6) Perché un amore duri a lungo, oltre l'amore bisogna creare la complicità, fatta di interessi sinceramente comuni.

7) Toglietevi tutte dalla testa che un uomo ingelosito è un uomo innamorato. Nulla è peggio di una civetta che vuole costruire una coppia.

8) La nonna ha sempre ragione: la cucina ha ancora il suo appeal. Una donna che sa cucinare è una donna che fa più piacere trovare a casa.

9) Ridere, ridere, ridere. Una bella storia d'amore ha bisogno di tante risate.

10) Non essere noiose è la base dei dieci comandamenti dell'amore.

Il maschio è maschio e la femmina è femmina. Ambedue ogni tanto si ricordino che lei vuol essere coccolata e lui vuol essere incensato”. A voi, cari lettori di Pink, l’ardua sentenza.

  • shares
  • Mail