Conquistare con il sorriso

sorrisoNon che servisse la dimostrazione scientifica per capirlo: un sorriso è un’arma di conquista potente ed efficace. Si sapeva su basi empiriche. Ma la scienza in fondo conferisce un’aura di credibilità agli argomenti di cui si occupa e adesso che è stato dimostrato da uno studio, pubblicato su Behavior and Personality, abbiamo anche la ratifica ufficiale. Insomma sorridere garantisce conquiste a tutto spiano e corteggiatori come se piovesse.

La ricerca di Nicolas Guéguen, francese, ha dimostrato che le possibilità di essere corteggiate da una persona sconosciuta aumentano se si sorride. Noi lo sappiamo da secoli, in effetti: il sorriso è la miglior presentazione di sé, che si voglia attrarre un corteggiatore o solo la benevolenza di chi ci guarda, che sia uomo o donna, ma è anche un invito, discreto, ad avvicinarsi, una garanzia di non belligeranza, in qualche modo.

Lo studio ha analizzato il comportamento di 100 uomini in un bar, avvicinati da una donna che a metà di loro sorrideva, per poi attendere una reazione che è arrivata in 11 casi su 50, e dall’altra metà si lasciava semplicemente vedere senza alcun cenno (solo 2 su 50 uomini l’hanno avvicinata n questo caso).

Attenzione però: i clima di recente è sempre più rovente e intorno all’argomento corteggiamento si alzano minacciose le cortine del corteggiamento non gradito, che in alcuni – sempre più frequenti – casi arriva a sconfinare nella molestia (o peggio). Dobbiamo allora presupporre che un sorriso possa tramutarsi addirittura in arma a doppio taglio, pericolosa per chi se ne serva senza alcun doppio fine? O è inutile allarmismo pensare di doversi spesso limitare nei propri atteggiamenti per non favorire attenzioni indesiderate?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail