Insegnante curvy di yoga: "Tutto è possibile credendo in se stessi"

Ha raggiunto la felicità con lo yoga: il benessere della mente non sempre è legato al benessere fisico.

Bisogna credere in sé, avere fiducia nelle proprie capacità. Non importa il proprio aspetto e, soprattutto, non bisogna far caso alla bilancia. È questo il messaggio positivo lanciato da
Dana Falsetti, 22enne di New Hope (Pennsylvania), che grazie allo yoga ha raggiunto un equilibrio interiore.

dana-falsetti.jpg

La sua storia, in realtà, inizia al college, quando si era convinta di essere infelice a causa dei suoi 136 chili. Riuscì a dimagrire (perdendo più di 30 chili), ma lo stato emotivo non migliorò. Il cambiamento interiore è stato raggiunto con lo yoga.

Dopo anni di abbuffate, anni trascorsi a salire e scendere di peso tra attacchi di ansia e depressione, mi sono avvicinata allo yoga e sono rinata. In palestra ero riuscita a cambiare il mio corpo, ma non la mia mente. Quella che cercavo era la pace interiore e lo yoga mi ha avvicinato a questo. Pensavo che il mio peso sarebbe stato un limite nella pratica, ma mi sbagliavo, ho capito che è solo la mente a porre delle barriere. Sono in molti a pensare che per praticare questa disciplina sia necessario essere magri: ascoltatemi quando dico che lo yoga è per tutti. E’ una pratica spirituale che ti permette di essere te stesso e di guardarti dentro

Via | HuffPost
Foto | Facebook

  • shares
  • Mail