Frustrazione da organizzazione: quando non tutto quadra alla perfezione

Le donne quotidianamente devono gestire impegni, scadenze e priorità nemmeno fossero un organizer da scrivania. Dal punto di vista sociale siamo noi quelle che a tutt’oggi mandano avanti la casa e la famiglia, lavoro e figli e riescono anche – a volte – a trovare il tempo per andare dal parrucchiere.

Non sempre però si riesce a far quadrare tutto: esigenze ed orari di lavoro, cura di noi stesse, cura della casa, svago e tempo libero (il tutto è posto in ordine puramente casuale).

Quel che peggio, quando non si riesce a far quadrare il tutto subentra un senso di profonda frustrazione che non appare alla solita stregua nell’universo maschile. Vi sembra di notare stress nel vostro compagno se il cesto della biancheria cresce in volume con la facilità di un palloncino di Big Babol?

Vi sembra che i vostri amici si lamentino di non riuscire a portare la macchina a lavare o di essere sempre di corsa tra casa e lavoro? Avete notato un suo accigliarsi se non riesce ad andare dal barbiere e rimanda di settimane la pulizia del garage? Si, no, forse…o forse è solo una mia impressione e in realtà ci sono uomini più sensibili delle donne in materia?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail