The Aphrodite Project: Platforms

The Aphrodite Project: Platforms è un progetto pensato dall’artista Norene Leddy per chi esercita il mestiere più antico del mondo. Si tratta di una scarpa che riprende alcuni dei “trucchetti” usati nell’antica Grecia dalle prostitute , che attiravano i clienti con la musica dei loro flauti e lasciavano inequivocabili segnali sul terreno con la suola



The Aphrodite Project: Platforms è un progetto pensato dall’artista Norene Leddy per chi esercita il mestiere più antico del mondo.
Si tratta di una scarpa che riprende alcuni dei “trucchetti” usati nell’antica Grecia dalle prostitute , che attiravano i clienti con la musica dei loro flauti e lasciavano inequivocabili segnali sul terreno con la suola dei sandali per invogliare a seguirle.
Oggi i tempi sono cambiati e il flauto da suonare è stato sostituito da un monitor LCD da 3,5 pollici integrato nella scarpa per attrarre le persone, ma oltre all’auto-promozione si è pensato anche a risolvere i problemi di sicurezza delle prostitute che spesso si possono trovare in situazioni poco piacevoli di pericolo.
Per ovviare a questi problemi, nella scarpa è stato inserito un sistema di allarme audio per attirare l’attenzione e un sofisticato sistema GPS, che consente a chi indossa la scarpa di poter essere costantemente monitorato e di rimanere in contatto con la polizia locale in ogni momento.
(via coolhunting, photo by Jesper Norgaard & Giselle Leal)