Le donne italiane amano la birra

donne-birra Ma non era una bevanda tipicamente maschile? Se solo ricordate lo slogan di una nota marca di birra che si recitava nello spot del 1967: "Chiamami Peroni...sarò la tua birra!", avrete in mente anche l'affascinante e spumeggiante Solvi Stubing che invogliava i consumatori uomini.

Oggi le cose sono cambiate, anche secondo un recente studio condotto da ISPO-AssoBirra. Nel 2012 le donne che consumano birra con oltre 16,4 milioni su un totale di circa 35 milioni di bevitori della 'bionda'. Sono 6 su 10 le maggiorenni italiane che dichiarano di bere birra, in barba agli uomini, e a chi considera la birra una bibita da 'machi'.

Sarà per il suo potere afrodiasiaco in cui credevano i Babilonesi? Non so, certo è che al contrario di quanto si pensasse la birra non ingrassa o non gonfia. In Italia le fan della birra sono ben poca cosa rispetto alle fan tedesche -29 litri procapite consumati in Italia rispetto alla media tedesca delle consumatrici germaniche intorno ai 100 litri-.

E Alberto Frausin, Presidente di AssoBirra commenta che "la crescita del consumo ‘in rosa’ è un chiaro segno che stanno venendo meno pregiudizi e barriere storiche, come la convinzione, errata, che faccia aumentare di peso. La birra piace alle donne per la sua naturalezza, perche’ e’ leggera e meno alcolica del vino. E perche’ e’ adatta a tutte le occasioni".

E poi, ha un gusto gradevole. Non so come la pensiate voi ma mi sembra più che altro una bibita versatile abbinabile a qualsiasi tipo di alimento o di situazione -birretta con le amiche, assieme alla pizza con la comitiva, ad accompagnare uno spuntino a casa-. E poi c'è l'imbarazzo della scelta - esistono 2 mila marchi di birra-.

Via | MtvNews
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail