Decoupage a craquelè con gusci d'uovo su cornice portafoto

Qualche post fa avevo fatto outing sulla mia smisurata passione per il decoupage, e vi avevo parlato, tra le tante possibilità che offre questa tecnica, di un progetto un po’ insolito per fare un fondo craquelè – ossia screpolato – con gusci d'uovo.

L'avevo letto su una rivista di decoupage ma per voi, mie care lettrici, mi sono superata e ho scovato un tutorial passo passo per eseguire questo progetto su una cornice portafoto. La cornice è un'idea, ma potrebbe essere anche un vassoio, una scatola, insomma quello che vi pare purchè con una superficie piana, almeno per cominciare.

Un consiglio in più che sul tutorial non è indicato è quello di lavare bene i gusci e quando non sono del tutto asciutti rimuovere la pellicola interna, meglio se con una pinzetta come quella da sopracciglia.

Come vedrete, sul fondo screpolato viene messo come decoro l'immagine di dei girasoli, presi da un tovagliolo, e poi incollati su un supporto di pasta sintetica. In questo progetto usa il das, io di solito preferisco le paste modellabili per decoupage, costano un pochino di più ma non puzzano, asciugano prima e le modello meglio, comunque vanno bene entrambi. In questo modo l’immagine diventa tridimensionale ma in alternativa potete anche solo attaccare l’immagine del tovagliolo direttamente sul fondo, in questo modo rimarrà un decoro “stampato”.

Comunque date sfogo alla vostra inventiva, questo è solo uno spunto, il decoupage non conosce limiti, sta solo alla vostra fantasia e creatività!

  • shares
  • Mail