Nove italiane su dieci hanno l'anima verde, e riciclano

donne verdiNove italiane su dieci sono attente e sensibili ai problemi ecologici, hanno a cuore lo stato di salute di madre natura e fanno la raccolta differenziata. Questi i dati emersi da una ricerca condotta dal settimanale Grazia, in edicola da oggi, e dall'Enel, sul comportamento delle donne italiane e la tutela dell'ambiente.

La quasi totalità del campione intervistato ritiene che riciclare sia cosa buona e giusta anche se, in pratica, il numero di coloro che affermano di farlo realmente scende rispetto alle buone intenzioni espresse in precedenza. La maggioranza delle donne non considera assolutamente il riciclo un fatto di moda o di costume, ma piuttosto una tendenza per vivere meglio o un'emergenza a cui bisogna far fronte.

Le donne verdi incontrano un pò di problemi col risparmio energetico in casa: sebbene la maggioranza affermi di spegnere TV e PC quando non in uso, le statistiche registrano ancora reticenze degli italiani, ed elevati sprechi. Inoltre, difficilmente una donna rimarrebbe 24 ore a luci spente per risparmiare energia, sebbene sia disponibile a cambiare tutte le lampadine della propia casa per consumare meno.

Uno dei problemi più sentiti sembra essere quello relativo all'uso e allo spreco d'acqua, che nel genere femminile causa un pò di conflitto: sebbene quasi l'84% delle donne intervistate si dichiari sensibile e attento al problema, il 31% non rinuncerebbe mai ad una doccia lunga e rilassante per la salvaguardia del pianeta. Per contro, il 44% delle donne si impone docce inferiori ai 5 minuti. E voi, quanto siete ecologiche ed attente all'ambiente? Riciclate? E soprattutto, rinunciate al vostro momento di relax in doccia per la tutela dell'ambiente?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail