I modelli di letti matrimoniali che più si adattano alla tua stanza da letto

Letti matrimoniali

Ce ne sono di tutti i tipi, di tutte le forme e in grado di adattarsi ad ogni esigenza di funzionalità e/o estetica, ma spesso scegliere quello giusto per la propria stanza diventa un affare tutt'altro che semplice. Ecco perché oggi, qui a Pinkblog, parliamo dei letti matrimoniali, per aiutarvi a capire quali siano i modelli che più si adattano al vostro nido d'amore.

Iniziamo dallo stile. Ve ne sono principalmente due: classico e moderno, ma di recente possiamo aggiungercene un terzo, che ben si adatta agli ambienti rustici o alle case che seguono lo shabby chic ed è lo stile country. Il classico è principalmente alto, in legno pregiato (quasi sempre molto lavorato), ottone o ghisa e riprende l'opulenza delle camere da letto del secolo scorso.

Letti matrimoniali

Letti matrimoniali - Country style
Letti matrimoniali - Modello a scomparsa
Letti matrimoniali - Isola
Letti matrimoniali - Baldacchino

Al momento rientra in questa categoria anche l'arte povera e, quindi, una base meno intarsiata ma sempre un po' retrò. Il moderno è basso, spesso quasi rasente al suolo, è molto funzionale, perché si adatta ai ritmi frenetici del vivere quotidiano, offre soluzioni confortevoli, quali vano contenitore alloggiato sotto al materasso, cassetti a scomparsa e testiere attrezzate, per non farsi mancare nulla.

Il country abbraccia una varietà diversa di tipologie e generalmente si adatta allo stile generale della casa. Molti letti a baldacchino, ad esempio, sono creati in pieno stile provenzale, con legno verniciato di bianco, particolari invecchiati, coperture in tessuti leggeri, tenute insieme da nastri e merletti. Ma è anche il letto della casa di campagna, in truciolato o compensato rivestito o magari anche laccato, allegro, luminoso e molto "easy" per ben adattarsi all'ambiente. Il catalogo letti Ikea, regina proprio dell'easy style, ha un sacco di proposte interessanti in merito.

Chi sceglie la prima categoria opta per un letto importante, protagonista della zona notte. Se si opta per il legno bisogna avere cura di scegliere i mobili dello stesso tipo. Un bellissimo pezzo in noce o mogano stonerebbe alquanto messo al centro di una camera in acero o ciliegio, a meno che la vostra scelta non sia mirata al patchwork, in questo caso nessuno potrà dirvi nulla. Sono gusti.

Per la seconda categoria avete più margine. Se la stanza è piccola e l'esigenza di spazio è tanta (monolocale docet), potete persino scegliere la soluzione del letto a scomparsa. L'acquisto, in questo caso, è di una parete attrezzata che consenta l'occultamento veloce del letto e la sua ricomparsa repentina quando serve. I materiali sono leggeri, il sistema di "on-off" funzionale e pratico e i costi ridotti, visto che con un'unica spesa avrete pensato ad un'intera parete.

Ci sono poi i simpatici letti con le rotelle che, al contrario, di quanto si possa pensare, non si adattano bene solo al lettino singolo. Sono facili da spostare e permettono di pulire sotto in modo impeccabile, tanto più che se ci viene voglia di rinnovare la camera da letto possiamo facilmente riposizionarli dove vogliamo. Occhio però a scegliere i modelli con le rotelline che non si notano, o l'effetto brandina d'ospedale sarà dietro l'angolo!

Ma parliamo di letti rotondi, il trend in ascesa dell'ultimo periodo. Hanno un gusto un po' vintage e si adattano magnificamente alle camere ampie e spaziose, di cui diventano i re indiscussi. Sempre più star di Hollywood li vogliono e sempre più maison d'arredamento cercano di elaborare modelli ipermoderni. Linee semplici e minimal o particolari massicci e bombati, wengé a contrasto con piedi in metallo oppure bordature in ecopelle. Non c'è limite. Anzi si, il budget, sia per il letto, sia per tutto ciò che lo riguarda.

Sempre modernissimi sono poi i letti ad isola, in pieno stile orientale. Il materasso tocca quasi il pavimento, adagiandosi su una lastra di legno, spesso e volentieri non trattato, per rispettare il look nipponico. È uno stile molto adatto alle case che abbracciano l'etno-chic, quell'etnico che c'è ma non si vede in ogni angolo e si adatta perfettamente sia al parquet sia alla mattonella di ceramica. L'effetto finale è arioso e leggero, perfetto per gli ambienti che non si caricano di complementi e accessori ingombranti. Il Feng Shui insegna.

Letti matrimoniali - Classico
Letti matrimoniali - Country 2
Letti matrimoniali - Moderno
Letti matrimoniali - Moderno con cassettoni

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail