Decorazioni fai-da-te: portacandela primavera

portacandela primavera

Con l'arrivo della primavera anche le nostre case si vestono di colori più allegri e tessuti leggeri, così niente di meglio che personalizzare il nostro soggiorno con un delicato portacandela realizzato con il patchwork sen'ago.

La tecnica che ho utilizzato per questo lavoretto è quella a "ciuffetti", una delle più semplici in assoluto, che consiste essenzialmente nel ritagliare dei quadratini di stoffa americana (è un tipo di cotone molto leggero), che vengono conficcati con la punta della limetta nel polistirolo, creando delizioso effetto vaporoso.

Per realizzare questo portacandela vi occorrono: una forma polistirolo, stoffina americana (nella colorazione che preferite, l'importante è che tra retro e fronte non vi sia un forte stacco di colore), un cordoncino e qualche fiorellino.

Per prima cosa ritagliate i quadratini di cotone di circa 2 cm per lato, poi partendo dal basso ricoprite tutto la formina, infine rifinite i bordi superiori e inferiori con il cordoncino (applicatelo con degli spillini corti da patchwork) e aggiungete i fiorellini.

Questo primaverile portacandela potrà essere anche una simpatica idea regalo per la Pasqua.

  • shares
  • Mail