Vitussi prende il nome dal fondatore e direttore artistico del brand, Vito Petrotta Reyes. Le lontane origini dell’Atelier Vitussi le ritroviamo in una Parigi romantica di inizio ‘900, quando le donne dell’alta borghesia, francese e spagnola, facevano la fila per ordinare un impermeabile haute couture della maison Alexandre. La collezione era disegnata e prodotta da Gustave de Los Reyes, un elegante e aristocratico signore, bisnonno di Vitussi.

In occasione dell’ultima edizione della Copenhagen Fashion Week, il lancio della prima collezione del brand, con una sfilata presso l’Istituto Italiano di Cultura. A seguire, la partecipazione al Pret-à-Porter Paris, dove due capi del brand sono stati scelti per la sfilata ufficiale della manifestazione. Infine a Milano, durante l’ultima edizione della Settimana della Moda, i pezzi della collezione invernale sono stati esposti in centro e presentati ai buyer italiani e internazionali in showroom.

I capi Vitussi sono interamente realizzati con materiali di altro pregio, utilizzati abitualmente per l’arredamento d’interni di lusso e provenienti da ogni angolo d’Europa, spesso da grandi Maison di moda.

Il tessuto è protagonista e insieme ai suoi colori accesi, ai suoi motivi stravaganti, ai suoi tagli eleganti e maestosi, viene declinato in cappotti, giacche, mantelle, corsetti, abbinate agli accessori, sciarpe, cappelli e borse del brand, perfetti per un look raffinato, oltre il comune. I diversi modelli sono disponibili sia in tessuti invernali che estivi.

vitussi 1.jpg vitussi 2.jpg vitussi 3.jpg vitussi 5.jpg vitussi 6.jpg

I capi sono sviluppati in due linee: una “pret-à-porter” con taglie standard, disponibile anche online e una “haute couture“, in cui i capi vengono creati uno ad uno con il tessuto e le misure scelte dal cliente, diventando così dei veri pezzi unici.

Ogni capo Vitussi è il risultato di una attenta ricerca e di una grande passione, una creazione artistica emozionante, senza tempo, indifferente alle mode del momento. La collezione che ne deriva è ironica, lussuosa, elegante, colorata, stravagante, raffinata, un insieme di modelli che riflette la visione di una donna che ama giocare con il passato ma senza dimenticare il presente.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto