Nail art, come applicare il gel alle unghie?

unghie

Una delle fasi fondamentali per la nail art è l'applicazione del gel. In questo caso parliamo della ricostruzione unghie, quindi dei casi in cui è necessario ridefinire o allungare l'unghia prima di effettuare la decorazione. In commercio esistono ottime marche di gel: quelli monofasici sono i più semplici da utilizzare, perché consentono di ricostruire le unghie con lo stesso gel, permettendo di velocizzare la ricostruzione unghie. Avrete inoltre bisogno di una lampada specifica uv, facilmente reperibile in commercio e online a prezzi modici.

La maggior parte dei gel è automodellante, quindi si stendono da soli in modo uniforme sulla superficie del letto ungueale, senza necessitare di limatura, come se fosse uno smalto. Prima di iniziare con l'applicazione del gel, la superficia dell'unghia deve essere pulita con un disinfettante mani; il secondo passo è quello di stendere il primer di adesione, utile per ottimizzare la presa del gel sull'unghia, che si asciugherà in pochi secondi senza l'ausilio della lampada.

Verificare che la superficie sia perfettamente asciutta e pulita prima di applicare il primo strato di gel unghie; stendere un sottile strato di gel unghie per dare forma all'unghia ricostruita: si applica anch'esso come uno smalto e si automodella da solo in pochi istanti. Fissare per 120 secondi sotto la lampada e iniziare a stendere il secondo strato, quello più importante perché definisce la bombatura e quindi la resistenza della ricostruzione. Questa volta lo strato da applicare è più spesso e va fissato per altri 120 secondi in lampada. Per un risultato ottimale stendere un gel lucidante e un olio profumato sulle cuticole, attendere che le unghie siano perfettamente asciutte e procedere con decorazione.

  • shares
  • Mail