Come farsi sposare dall'uomo giusto


Ci fosse una regola per sposare l’uomo giusto, avremmo trovato e incatenato tutte il principe azzurro. Per realizzare questo sogno è fondamentale evitare di ragionare per stereotipi. È inutile, infatti, porsi dei canoni prestabiliti, che siano fisici, culturali ed economici. La cosa migliore è lasciare che l’amore arrivi e avere la prontezza di riconoscerlo. Sto complicando troppo la cosa?

La risposta ovviamente è no, anzi. La sto semplificando. Avere delle ambizioni è importante, ma è inutile scommettere su una persona inesistente. Cerchiamo, piuttosto, di essere concrete e concentriamoci su quello che già abbiamo. L’uomo giusto è colui che ci rende felici, che trasforma un monolocale a pianoterra in un super attico, che ci fa sentire delle principesse anche senza la corona.

Se incontrate un ragazzo così, non fatevelo scappare. Dovete però imparare a riconoscerlo e quando si è molto giovani è faticoso vedere dietro a un paio di occhiali, a un ciuffo che copre lo sguardo o a un apparecchio ai denti. È difficile anche immaginarsi anche che quel giovane squattrinato che tenta di mantenersi in equilibrio tra università e tre lavori, un domani sarà un avvocato di grido. Per sposare l’uomo giusto è necessario vedere oltre e credere nella persona con cui stiamo.

Da un punto di vista pratico, invece, vi lascio il testo di una canzone di Eros Ramazzotti. Lì trovate tutti i consigli, per realizzare il vostro sogno.

Ti sposerò perché

Ti sposerò perché
mi sai comprendere
e nessuno lo sa fare come te
ti sposerò perché
hai del carattere
quando parli della vita insieme a me
e poi mi attiri sai da far paura
fra il bianco e il nero dell'abbronzatura
ti sposerò perché
ti piace ridere
e sei mezza matta proprio come me
c'è in comune fra di noi c'è più di una cosa
ti sposerò perché
per esempio so che del pallone sei tifosa
ti sposerò perché
non mi chiedi mai il giorno che sarai mia sposa
e poi
e poi perché io so già che
se litighiamo io e te
non stiamo mai più di un minuto
col cuore arrabbiato
ti sposerò perché
ami viaggiare e poi
stare in mezzo alla gente quando vuoi
e sei di compagnia
si vede subito, tant'è vero
che il mio cane ti ha già preso in simpatia
sono straconvinto che sarà una cosa giusta
ti sposerò perché
sei un po' testarda si, ma quel che conta onesta
ti sposerò perché
per un tipo come tu sembri fatta apposta
e poi
e poi perché se chiedo a te
fiducia e un po' di libertà
non dici no anche per questo
vorrei sposarti presto
ti sposerò perciò
ci puoi scommettere
quando un giorno quando io ti troverò

Foto|publicdomainpictures.net

  • shares
  • Mail